Ovadia a Salvini, venga in Africa con me

"Sfido il Ministro dell'Interno Matteo Salvini a venire con me in Africa. Sono pronto ad appoggiarlo nel progetto 'Aiutiamoli a casa loro'. Ci mettiamo un bell'abito e un farfallino diplomatico. Voglio vedere se ha le palle di cacciare le multinazionali dall'Africa, a cominciare da quelle italiane. Chi vuole respingere e cacciare è qualcuno che non conosce il linguaggio della storia del mondo". Lo ha detto l'attore Moni Ovadia, ospite a Trame Festival, in occasione dell'anteprima nazionale dello spettacolo "La terra è di cu la travagghia. Pensieri e parole dei sindacalisti uccisi dalla mafia", realizzato in collaborazione con il musicista Mario Incudine. Ovadia, prima di andare in scena, ha ricordato l'uccisione del bracciante maliano Soumaila Sacko dedicando la serata alla sua memoria. "Noi veniamo tutti dal centro dell'Africa - ha aggiunto Ovadia - e sentire aggredire i nostri fratelli mi fa indignare. Bisognerebbe prendere esempio da gente straordinaria come Soumaila Sacko".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Zumpano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...